RONCADE | STORIA | TURISMO | HOTEL | RISTORANTI | MAPPA | Contattaci | Links

Storia di Roncade

Origini e Storia di Roncade

Roncade è probabilmente uno dei piccoli comuni veneti più riccchi di storia e di accadimenti che ne segnarono profondamente il volto e la cultura.

La storia di questo piccolo comune inizia già in età neolitica, a dimostrazione di questo, abbiamo infatti numerosi reperti archeologici che ci dimostrano come l'area in questione fosse già densamente praticata dalle diverse popolazioni primitive.

Il terreno fertile e la vicinanza al mare, furono certamente fattori importanti per lo sviluppo di Roncade che, anche in età romana, conobbe la fortuna di un grande centro per i commerci.

La vicinanza con il centro di Altino, snodo commerciale di grande rilievo, rappresentò infatti la fortuna di questa zona consentendo anche a Roncade di espandersi e rinvigorire i pripri mercati.

L'impero romano crebbe e si espanse così verso le Alpi creando l'esigenza di una buona rete per le comunicazioni; ecco allora che attorno a Roncade venne creata una fitta rete stradale in grado di collegare efficientemente la grande capitale con le più remote regioni dell'Impero.

Al crollo dell'impero romano Roncade venne però nuovamente abbandonata e, questa volta, divenne preda delle scorribande delle popolazioni barbare e, solo successivamente, venne iniziata al culto del Cristianesimo.

Si entrò così nel periodo medievale, durante il quale Roncade si ridusse ad un piccolo agglomerato di comunità agricole sul quale sorsero comunque alcuni fortilizi.

Il territorio roncadese riuscì a riprendersi solamente al termine del medioevo; in questo momento, numerose ricche famiglie venete giunsero qui in cerca di un luogo tranquillo in cui stabire le proprie residenze o ville di campagna.

Un ruolo importante per la rinascita di Roncade venne dunque rivestito dalla Serenissima, nonchè dalle caritatevoli opere Benedettine.

In seguito, Roncade conobbe diverse dominazioni: dalla Serenissima finì sotto il potere di Napoleone Bonaparte per poi divenire un cantone del Regno d'Italia e tornare in mani straniere sotto il potere austriaco.

Il tutto per poi tornare tra i possedimenti italiani nel 1866.

Visita i Nostri Portali
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio